"Il giardino di Sofia"

  FolkClub EthnoSuoni
cpertina cd

 

 

 

 

 

 

Roberto Carlotti si definisce un non professionista della musica.Forse è questo che rende il suo disco non un prodotto da vendere, non un demo, un promo,   un domo, un pomo; non è musica settentrionale, non è musica meridionale; forse sarebbe meglio regalarlo, come si fa con gli amuleti, i cornetti rossi; è meglio donarlo così come si regala un po’ di buonsenso, un po’ di suoni gioiosi. Insomma non è un tipico stramaledettissimo prodotto etnico popolare dell’industria musical/discografica. Tutti quelli che fanno questo mestiere da professionisti- con Paliotti in prima fila- hanno qualcosa da imparare da questo disco e da Carlotti.                                                                                Grazie Roberto                                                             Antonello Paliotti

 

 

                    le prove

Prova

 

 

 

cd